Le nostre pubblicazioni

Negli anni della propria attività, il Gruppo Archeologico Mergozzo, affiancato dal 2004 dalle figure professionali inserite nel Civico Museo, oltre ad impegnarsi nel recupero e nella valorizzazione del patrimonio archeologico e nell’animazione del Museo di Mergozzo, ha allestito mostre documentarie ed ha pubblicato raccolte di studi su temi specifici, fornendo occasione per nuove attività di ricerca e dimostrando un’attenta cura del patrimonio culturale locale. Costante è stata la collaborazione dei suoi soci con le più importanti riviste del territorio novarese quali “Oscellana”, il “Bollettino Storico per la Provincia di Novara” e, più recentemente, l’“Almanacco Storico Ossolano” e “Vallintrasche”.

Oltre alle collaborazioni, il G.A.M. ha edito in proprio numerose pubblicazioni su temi archeologici, storici e artistici, con contributi, oltre che dei propri soci, di qualificati studiosi del territorio e ospiti da istituzioni di ricerca nazionali e internazionali, intervenuti in occasione dei convegni organizzati in sinergia con il Civico Museo, il Comune di Mergozzo e la Soprintendenza territoriale.

Per informazioni e acquisto delle pubblicazioni è possibile rivolgersi presso il Civico Museo Archeologico di Mergozzo o all’indirizzo mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

2016, Aa. Vv., La necropoli romana “della Cappella” a Mergozzo. Nuove scoperte, numero monografico di Oscellana, XLV, 1-2, gennaio-giugno.

2016, Aa. Vv. (a cura di F. Garanzini, E. Poletti Ecclesia). Fana, Aedes, Ecclesiae. Forme e luoghi del culto nell’arco alpino occidentale dalla preistoria al medioevo. Atti del Convegno in occasione del decennale del Civico Museo Archeologico di Mergozzo, 18 ottobre 2014.

2014, De Giuli A., Le frazioni sulla Toce: Candoglia, Albo, Bettola, Nibbio.

2013, De Giuli A., La storia del Monte Orfano e del borgo di San Giovanni.

2013, Moro G.V., Una falce di luna. Dipinti murali nel territorio del Comune di Mergozzo.

2012, Aa. Vv. (a cura di E. Poletti Ecclesia), Inter Alpes. Insediamenti in area alpina tra preistoria ed età romana. Atti del Convegno in occasione dei quarant’anni del Gruppo Archeologico Mergozzo, 23 ottobre 2010.

2007, Av. Vv., Guida. Civico Museo Archeologico Mergozzo.

2006, Aa.Vv., Alimentalamente. Alimentazione e territorio tra antichità, tradizione e dinamiche di sviluppo mondiale (coedizione Provincia VCO, G.A.M, Novacoop).

2005, Aa. Vv. (a cura di E. Bertinotti, L. Codemo), Il porticato delle cappelle. Il restauro (edizione Parrocchia Maria Vergine Assunta, Comitato Salviamo il Porticato con la collaborazione del G.A.M).

2003, Aa.Vv., Storia di Mergozzo dalle origini ad oggi.

1999, Aa. Vv., Solo 1.000.000.000. Il porticato delle cappelle (coedizione Parrocchia Maria Vergine Assunta, Comitato Salviamo il Porticato con la collaborazione del G.A.M).

1997, Aa. Vv., Domina et Madonna, la figura femminile tra Ossola e Lago Maggiore, dall’antichità all’Ottocento.

1993, Caramella P.-De Giuli A., Archeologia dell’Alto Novarese.

1992, De Giuli A., Plebs Margotij.

1990, Aa.Vv., I dí d’la festa, osservanza e trasgressione nel rituale festivo.

1988, Galloni E., Le colonne di granito di Montorfano della Basilica di San Paolo fuori le mura.

1985, Aa.Vv., Quando arriva la grisa.

1984, Aa.Vv., La confraternita di S. Marta a Mergozzo.

1982, Aa.Vv., Li molini e edificij d’acque d’Ossola e terre vicine.

1979, Colombo D., Maffioli M., Le cappellette campestri, ricerca del GAM per il territorio di Mergozzo.

1978, Maulini Colombo F. - Ferro Bianco B., Questi sono gli statuti del Comune e degli uomini di Mergozzo anno 1378.

1978, Aa.Vv., Ossola di pietra nei secoli.

1977, Aa.Vv., La Preistoria dell’arte.


 

In evidenza

Miti, amori e trasformazioni

Venerdì 7 dicembre il Civico Museo Archeologico di Mergozzo e l’Ecomuseo del Granito invitano amici e visitatori ad un incontro d’auguri natalizialle ore 21.00 presso la rinnovata sede espositiva.

Per evidenziare alcuni dei reperti e sottolineare al contempo la ricorrenza del bimillenario della morte del poeta latino Ovidio, il Museo e il Gruppo Archeologico, con la collaborazione della presidente prof. Annarosa Braganti, insegnante di Greco e Latino presso il Liceo Cavalieri, propongono un’inconsueta modalità di visita. I reperti saranno infatti elementi d’ispirazione per la lettura di alcuni degli immaginifici racconti tratti dalle opere di Ovidio, in particolare dalle “Metamorfosi”, ma non solo.

Da oggetti come l’altare a Giove di Candoglia o le gemme incise con figure mitologiche o altri elementi figurati scaturiranno le narrazioni mitologiche di Leda e il cigno, Ganimede e l’aquila, Narciso ed Eco, Filemone e Bauci… complesse e affascinanti storie di amori e trasformazioni che la poesia di Ovidio ha reso immortali.

Nella stessa serata sarà inoltre presentato e messo a disposizione per un originale e istruttivo regalo di Natale il gioco “Lungo la via del marmo”, scaturito dalla collaborazione tra Ecomuseo del Granito, Museo GranUM di Baveno, Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e Parco Nazionale Val Grande, nel contesto dell’omonimo progetto didattico con le classi delle scuole medie di Mergozzo, Baveno, Omegna, Orta San Giulio e Baceno. Si tratta di un gioco da tavolo, simile al Gioco dell’Oca, che nel percorso propone sfide, difficoltà e vantaggi che possono essere superati o acquisiti dimostrando una certa conoscenza delle pietre locali e della storia del loro viaggio e impiego a Milano e in altre località d’Italia e del Mondo. La produzione del gioco è stata resa possibile dal contributo della Fondazione Comunitaria del VCO nel contesto del progetto “La pietra racconta” (partner Comune di Baveno, Comune di Mergozzo e GAM).

A conclusione della serata il GAM offre un brindisi d’auguri.

Read more