Percorsi trasversali 2018

“Percorsi trasversali 2018 - Terra e Fuoco”

Giovedì 26 luglio alle ore 17.30 si terrà presso il Civico Museo Archeologico l’inaugurazione della mostra diffusa “Percorsi trasversali” (2° edizione). Il percorso espositivo, dedicato per la stagione museale 2018 al tema “Terra e Fuoco”, si snoda in diversi spazi del centro storico lungo la “ruga”, negli spazi del museo e della biblioteca per ragazzi, lungo la via per il cuore antico del Sasso e in vari vicoli laterali, che si trasformano per il periodo dal 26 luglio al 31 agosto 2018in una galleria d’arte “diffusa”.

L’esposizione coinvolge diciassette artisti che lavorano con l’argilla per realizzazioni in ceramica, terracotta e terra cruda. Il percorso inaugurale verrà condotto della curatrice, Marisa Cortesedell’Associazione Siviera, e da Elena Poletti, coordinatrice del Civico Museo e dell’Ecomuseo del Granito. L’iniziativa intende anche quest’anno dare vita alle vie del centro storico, utilizzando vari spazi d’interesse culturale come chiese, oratori, museo e biblioteca, oltre che cortili e negozi privati, in genere chiusi al pubblico, offrendo scorci d’arte inattesi e invitando i passanti, che solitamente si fermano sul lungolago del borgo, a percorrere i vicoli interni alla scoperta di angoli caratteristici, resi ancora più suggestivi dalla presenza delle opere.

Espongono:Francesca Adamini • Katia Agatis • CarmelaCorsitto • Giovanni Crippa • Paolo De Piccoli • Alice Fortunato • Gabriela Huck • Ida Gerasolo • Michela Maruzzi • Oronzo Mastro • LMerlin • Emanuela Mezzadri • Michela Minotti • FlorineOffergelt • Guido Omezzolli • Eva Reguzzoni • Sergio Saccani

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune, il Gruppo Archeologico Mergozzo, l’Associazione Siviera e la Pro Loco di Mergozzoed è inserito nella rassegna di rete “La pietra racconta” sviluppata con il Museo Granum e il Comune di Baveno, che ha ottenuto il contributo della Fondazione Comunitaria del VCO.

Alcune opere saranno sempre visibili, ma il percorso nella sua completezza potrà essere fruito durante gli orari di aperturaprefissati tutti i giorni ore 9-12 e 15-18.

Tutti i giovedì di agosto in collegamento con la mostra e sullo stesso tema, verranno proposte attività speciali, secondo questo calendario:

Ritrovo: Museo Archeologico


Giovedì 26 luglio ore 17.30 Inaugurazione e itinerario di visita con Marisa Cortese, curatrice

Giovedì 2 agosto ore 15.30-18.30 - Workshop di modellazione dell’argilla con tecniche primitive, a cura di Giovanni Crippa (necessaria la prenotazione tel 0323 840809 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Venerdì 3 agosto ore 21-24 Black Friday- Speciale apertura serale del Museo e dei punti espositivi

Giovedì 9 agosto ore 17-19 Miniworkshopdi manipolazione dell’argilla per i più piccoli con Michela Maruzzi (necessaria la prenotazione tel 0323 840809 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Sabato 11 agosto ore 21-24 Speciale apertura serale del Museo e dei punti espositivi

Giovedì 16 agosto ore 20.30 Presso Parco delle Scuole, via Pallanza 22, dimostrazione di cottura preistorica della ceramica in falòa cura di Giovanni Crippa (aperto a tutti)

Giovedì 23 agosto ore 17.30 Reading a cura di Carla De Chiara Lo Spirito della Terra” dal Faust di Goethe con accompagnamento alla cetra di Claudia Poggia

Giovedì 30 agosto ore 17.30 Festa di chiusura con percorso a tappe nei luoghi espositivi accompagnato dalle letture di “Racconti di terra e di fuoco”a cura di Finis Terrae e dai flauti di terracotta di Rossano Munaretto

In occasione dell’esposizione il Museo è ad ingresso libero e gratuito.

Tutte le iniziative sono con ingresso ad offerta libera a sostegno del progetto “La pietra racconta” e delle attività museali ed ecomuseali.

Per informazioni: 0323 670731  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

In evidenza

Convegno per i 50 anni del GAM

Sabato 19 ottobre 2019

Strumenti e armi nella preistoria e protostoria dell’arco alpino occidentale


Il Civico Museo Archeologico di Mergozzo e il Gruppo Archeologico, che ne anima l’attività, organizzano per il 19 ottobre 2019 un convegno in occasione del cinquantennale di costituzione del Gruppo e dell’avvio della raccolta dei reperti che costituirono la base dell’allestimento museale (1969), oltre che come omaggio e ricordo del primo fondatore e animatore del Gruppo, Alberto De Giuli, scomparso nel 2017.

Il Convegno, che si avvale della collaborazione scientifica della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola e Vercelli, nelle persone delle funzionarie archeologhe Francesca Garanzini, Elisa Lanza e Lucia Mordeglia, è dedicato al tema: “Strumenti e armi nella preistoria e protostoria dell’arco alpino occidentale

Questa tematica si presta a valorizzare in primo luogo il consistente patrimonio di industria litica conservato in Museo, che fu tra i primi nuclei di reperti raccolti sul territorio mergozzese dal Gruppo; a questi si sono aggiunti negli anni ulteriori elementi, affidati in custodia dal Ministero in seguito a recenti scavi eseguiti sul territorio provinciale del VCO.

A tale proposito, sono invitati a proporre uno proprio contributo gli studiosi autori di studi specifici inquadrabili nell’argomento. Gli interventi potranno vertere sull’esame di armi e strumento da singoli siti archeologici o affrontare studi tipologici e tematici di più ampio respiro nell’ambito indicato.

Ulteriori informazioni possono essere richieste  a museomergozzo@tiscali.ittel. +39 0323 840809 (segreteria del Convegno)


Read more