Romanicamente... per un doppio compleanno

Venerdì 21 settembre - Sabato 22 settembre

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO E UN DOPPIO COMPLEANNO: PROTAGONISTA IL ROMANICO

In occasione di un doppio compleanno, l’11° dell’Ecomuseo del Granito e il 14° del Civico Museo Archeologico di Mergozzo, il Comune e il Gruppo Archeologico di Mergozzo propongono un doppio appuntamento culturale dedicato al romanico, di cui sul territorio mergozzese si conservano insigni esempi.

Venerdì 21 settembre

ore 21 presso la Chiesetta di Santa Martala storica dell’architettura Eleonora Casarotti, e l’archeologa Chiara Ribolla che per le rispettive tesi di laurea si sono occupata delle chiese romaniche di San Remigio alla Castagnola di Pallanza e di San Pietro di Trobaso, interverranno con una conferenza con proiezione sul tema Il romanico verbanese. Novità dalle chiese di San Remigio alla Castagnola e San Pietro di Trobaso. Spunti di ricerca per unquadro territoriale.L’intervento, oltre a dare conto delle novità emerse con gli studi dedicati alle due chiese citate, offrirà gli elementi per avviare uno studio territoriale dell’architettura romanica del Verbano e Bassa Ossola, con il proposito di aggiornare le conoscenze anche alla luce di diverse situazioni in cui la Soprintendenza ha realizzato negli ultimi anni attività di scavo o di studio (ad es.,San Giovanni in Montorfano, S. Pietro di Gravellona Toce, SS. Fabiano e Sebastiano di Suna) .

A seguire sarà offerto in Museo un brindisi di compleanno per un momento di condivisione tra operatori, volontari e visitatori dei traguardi raggiunti, con possibilità di visita del nuovo allestimento inaugurato nello scorso giugno.

Sabato 22 settembre

ore 15.30-17.30in Museo verrà proposta dalle operatrici museali un’attività didattica e creativa per i bambini sul temaSerpenti, belve e uomini. Creatività ispirata ai decoriarchitettonici del romanico (gradita prenotazione0323 840809 o 348 7340347).

Sabato 22 settembre e domenica 23 settembre

Giornate Europee del Patrimonio 2018per l’occasione il Museo sarà aperto con ingresso gratuito e visite guidate interattive in entrambe le giornate dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Gli eventi, organizzati in collaborazione con il Comune e il Gruppo Archeologico Mergozzo, sono inseriti nella rassegna di rete “La pietra racconta” sviluppata con il Museo Granume il Comune di Baveno, che ha ottenuto il contributo della Fondazione Comunitaria del VCO.

Per informazioni:

Ecomuseo del Granito di Montorfano, Civico Museo Archeologico, Via Roma 8, Mergozzo

tel. 0323 840809 fax 0323 670731;  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

In evidenza

Miti, amori e trasformazioni

Venerdì 7 dicembre il Civico Museo Archeologico di Mergozzo e l’Ecomuseo del Granito invitano amici e visitatori ad un incontro d’auguri natalizialle ore 21.00 presso la rinnovata sede espositiva.

Per evidenziare alcuni dei reperti e sottolineare al contempo la ricorrenza del bimillenario della morte del poeta latino Ovidio, il Museo e il Gruppo Archeologico, con la collaborazione della presidente prof. Annarosa Braganti, insegnante di Greco e Latino presso il Liceo Cavalieri, propongono un’inconsueta modalità di visita. I reperti saranno infatti elementi d’ispirazione per la lettura di alcuni degli immaginifici racconti tratti dalle opere di Ovidio, in particolare dalle “Metamorfosi”, ma non solo.

Da oggetti come l’altare a Giove di Candoglia o le gemme incise con figure mitologiche o altri elementi figurati scaturiranno le narrazioni mitologiche di Leda e il cigno, Ganimede e l’aquila, Narciso ed Eco, Filemone e Bauci… complesse e affascinanti storie di amori e trasformazioni che la poesia di Ovidio ha reso immortali.

Nella stessa serata sarà inoltre presentato e messo a disposizione per un originale e istruttivo regalo di Natale il gioco “Lungo la via del marmo”, scaturito dalla collaborazione tra Ecomuseo del Granito, Museo GranUM di Baveno, Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e Parco Nazionale Val Grande, nel contesto dell’omonimo progetto didattico con le classi delle scuole medie di Mergozzo, Baveno, Omegna, Orta San Giulio e Baceno. Si tratta di un gioco da tavolo, simile al Gioco dell’Oca, che nel percorso propone sfide, difficoltà e vantaggi che possono essere superati o acquisiti dimostrando una certa conoscenza delle pietre locali e della storia del loro viaggio e impiego a Milano e in altre località d’Italia e del Mondo. La produzione del gioco è stata resa possibile dal contributo della Fondazione Comunitaria del VCO nel contesto del progetto “La pietra racconta” (partner Comune di Baveno, Comune di Mergozzo e GAM).

A conclusione della serata il GAM offre un brindisi d’auguri.

Read more