Escursioni alla scoperta di cave e archivi

A partire da Sabato 13 luglio prende il via l’ormai classi ciclo di escursioni Museo Granum di Baveno, quest’anno giocate sul filo conduttore della mostra in corso “Cave e Archivi”. Le proposte alterneranno infatti alla scoperta dei luoghi estrattivi, quella delle carte d’archivio che parlano delle cave.

L’accompagnamento sarà realizzato in doppia lingua (italiano e inglese) per permettere anche la fruizione da parte dei turisti.

Il primo appuntamento, Sabato 13 luglio, che sarà ripetuto anche Sabato 31 agosto, propone con partenza alle 9.30 dal parcheggio di via Donne della Resistenza dopo il n. civico 16 a Oltrefiume, un itinerario escursionistico lungo il Sentiero dei Picasass, il percorso recuperato con la collaborazione del CAI e completato con un allestimento all’aperto dedicato alla lavorazione della pietra che si snoda salendo al monte Camoscio in aree di cava dismesse. L’itinerario sarà guidato dal geologo Enrico Zanoletti di Geoexplora, che metterà in luce le particolarità geologiche dell’area, oltre che la storia del suo secolare sfruttamento.

Sabato 20 luglio e Venerdì 9 agosto con ritrovo alle ore 16 presso il Museo Granum si andrà invece alla scoperta delle cave nelle carte d’archivio, accompagnati dall’archivista Marinella Bianco di Acta Progetti. Dopo una introduzione presso la mostra in corso al Museo GranUM si partirà con una minicrociera alla volta dell’Isola Bella, qui i partecipanti riceveranno presso l’aula didattica nelle serre del Palazzo una illustrazione dei documenti dell’archivio Borromeo che riguardano il tema delle cave. Per chi lo desidera sarà possibile, a seguire, visitare Palazzo e Giardini allo speciale prezzo scontato di euro 9.

Venerdì 26 luglio e Venerdì 23 agosto invece con ritrovo alle ore 16.30 presso il Museo GranUM, sarà possibile visitare le cave con l’itinerario Pietre al tramonto. Dapprima il geologo Enrico Zanoletti presso il Museo traccerà il quadro del granito e dell’attività estrattiva che lo riguarda, a seguire in cava si farà la visita allo stabilimento di lavorazione dei feldspati e all’area estrattiva del granito, con salita in automezzo.

Per tutte le escursioni è richiesta la prenotazione entro le ore 17 del giorno precedente da effettuarsi presso l’ufficio turistico (Tel. 0323 924632; info@bavenoturismo.it).

La partecipazione è a offerta libera a sostegno delle attività del Museo, mentre per le minicrociere e la visita in cava è richiesta un’offerta minima di 10 euro a copertura delle spese di trasporto.

Tutta la programmazione 2019, dedicata alla pietra e promossa sui territori di Baveno e Mergozzo, ha ottenuto il contributo della Fondazione Comunitaria del VCO.

Per prenotazioni e informazioni: Ufficio Cultura, Turismo e Sport Città di Baveno, Piazza della Chiesa, 8 – 28831 Baveno (VB) Tel. 0323 924632 Fax 0323 916975 – www.bavenoturismo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *